Home  About  Contact  Credits  Links  Sitemap    Facebook  Twitter   Polls 


 
I Bee Gees e la Sicilia hanno qualcosa in comune

I Bee Gees sono nati nell' Isola di Man, un'isola che si trova tra l'Inghilterra e l'Irlanda. Io vivo e lavoro a Palermo, capoluogo della bellissima Sicilia.
Quando vidi per la prima volta un interessante sito dedicato all'Isola di Man, ho realizzato immediatamente che il mio gruppo musicale preferito e la mia amata terra hanno qualcosa in comune. Il 5 Settembre 1998, a Wembley (Londra), all'indimenticabile concerto dei Bee Gees, quando fu mostrata la bandiera dell'Isola di Man fui doppiamente felice (mi sembrò che anche qualcosa di "mio" fosse in qualche modo mostrato in quel meravoglioso concerto).
Perche? Guardate questi simboli...


The Trinacria symbol
La Trinacria, l'antica Sicilia
The Isle Of Man Symbol
L'Isola di Man
Sicily symbol, today
La Sicilia,oggi

Come potete facilmente vedere voi stessi,il simbolo dell'Isola di Man e i due simboli della Sicilia (prima era chiamata Trinacria) sono molto simili. Le origini della Trinacria sono molto antiche (7°secolo a.c.), ma onestamente non so molto sulle ragioni di questa innegabile similarità. La sola cosa che so è che sono felice di questa connessione.
Se volete saperne di più sul simbolo della Trinacria, visitate questa splendida pagina.
Nel dicembre 1998, qualche giorno dopo l'apertura ufficiale di "Bee Gees Italy", il noto DJ dell'Isola di Man Bernie Quayle, molto conosciuto anche come autore dell'interessante documentario-intervista "The Bee Gees come home to Ellan Vallin", mi ha spedito il seguente graditissimo messaggio, riguardante la connessione tra i Bee Gees, l'Isola di Man e la Sicilia:

Domenica 13 Dicembre 1998

"Saluti dall' Isola di Man, luogo di nascita dei Bee Gees. Sono Bernie Quayle, un presentatore radio della locale stazione radio "Manx Radio". Prima di tutto mi congratulo con te per essere stato nominato Rappresentante del BGI per l'Italia. Poi, congratulazioni per il tuo fantastico sito web sui Bee Gees. Io ho una grande cosa in comune con i fratelli, siamo nati tutti nella stessa stanza dello stesso ospedale nell' Isola di Man. Nel Dicembre 1997 ho passato una settimana nelle case dei fratelli a Miami e ho prodotto un documentario radiofonico di due ore sulle loro vite che abbiamo trasmesso lo scorso Natale. Sono felice di notare che la tua amabile isola usa anche il simbolo a tre gambe come parte della sua bandiera. I Bee Gees sono molto orgogliosi di quel simbolo. Credo che il nostro simbolo di 3 gambe sia di gran lunga più antico e ricco di significato di quanto riconoscano gli storici. Ho trovato lo stesso simbolo o simili usato in molte antiche civiltà. Per esempio, gli indiani Hopi nella costa occidentale dell' America hanno un simbolo molto simile. Migliaia di anni fa, i monaci in India usavano un simbolo simile nele loro dottrine e in tutti i casi il simbolo era usato per contrassegnare la trinità che il Cristianesimo chiama il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Ma io tendo a vederlo come il 'granello di polvere', riferito a quello di cui parla Mose', l'atomo con le sue tre parti principali. Noi tutti siamo fatti di atomi - i blocchi di costruzione della vita dal punto di vista fisico - e siamo tutti atomi nel corpo di Dio.
Per me, la teoria che la vita si sia sviluppata dal mare non è in conflitto con i primi capitoli della Genesi. Date un'occhiata agli antichi Dei dei mari, Mannanin, Nettuno, Poseidone, tutti sono mostrati con in mano la lancia a tridente, il principio di tre in uno. L'isola di Man è cosi' chiamata in seguito al Dio del mare celtico Mannanin e i Bee Gees, per me, sono un perfetto esempio del principio di tre in uno nelle loro armonie, deve essere stata l'influenza di Mannanin...
Saluti, Bernie"


Barry Gibb holding the symbol of Sicily (with Enzo Lo Piccolo), Dublin 2013
Barry Gibb con il simbolo della Sicilia (con Enzo Lo Piccolo), O2 Dublin - 2013
Guarda su Facebook!

Pagina Iniziale
 
 





Nuovo DVD con interviste inedite a Barry e Robin
Bee Gees -"In our own time" - DVD


Bee Gees Italy © 1998-2017 Enzo Lo Piccolo