Home  About  Contact  Credits  Links  Sitemap    Facebook  Twitter   Forum  Polls 


News 2005

Le ultime da Barry e Robin (24/11/2005)

Nuovi concerti per Robin Gibb. Dopo Germania, Russia, Hong Kong, Malesia e Giappone, il "Magnetic tour", iniziato nell'estate del 2004, toccherà l'America del Sud.Infatti sono state annuciate (e confermate) le seguenti date:

San Paolo (Brasile)
24/11/2005
Buenos Aires (Argentina)
26/11/2005
Città del Messico (Mexico)
29/11/2005
Monterrey (Mexico)
01/12/2005

Robin farà anche alcune apparizioni nelle varie TV e radio britanniche a supporto di "Love songs", la raccolta di canzoni d'amore dei Bee Gees in uscita il prossimo 28 novembre in Gran Bretagna (in Italia uscirà il 20 gennaio 2006, in prossimità del festival di San Remo: chissà...
Inoltre sembra che nel 2006 Robin terrà altri concerti in Europa (quasi sicuramente in Gran Bretagna, ma altri paesi sono in considerazione, si spera anche in Italia, anche in considerazione di quanto accennato appena sopra)

Nel frattempo Robin ha pubblicato una dichiarazione sul suo sito ufficiale che lascia ben sperare su un futuro (sperabile) riavvicinamento tra lui e Barry, dopo che quest'ultimo, in un'intervista televisiva trasmessa da Entertrainment Tonight, (USA), aveva denunciato la sua esclusione da tutti i progetti che riguardano i tributi alla memoria di Maurice, addossando la responsabilità al management di Robin.
Nella dichiarazione Robin spiega di avere contattato alcune volte Barry per coinvolgerlo nei vari progetti in tributo a Maurice, non ottenendo però alcun feedback.
Diplomaticamente attribuisce il fatto al notevole impegno di Barry nel progetto relativo all'album con la Streisand ed alla condizione psicologica di indisponibilità di Barry quando, all'inizio, vennero programmate le varie fasi ed i vari eventi (CD, tv specials etc).

Robin sarà presente nei prossimi mesi sul mercato inglese con due cover di altrettanti successi dei Gibb: "First of May" e "Woman in love".
"First of may", cantata in duetto con il gruppo inglese G4, popolarissimo in Gran Bretagna, è contenuta nel loro nuovo album, "G4 and Friends", in pubblicazione in Uk il prossimo 28 novembre. L'album, oltre a Robin, vede la partecipazione, tra gli altri, di Cliff Richard e Lesley Garrett.
La cover del pezzo dei Bee Gees sarà anche il primo singolo (co-prodotto da Robin) tratto dall'album, e, uscendo a ridosso di Natale (il 19 dicembre), viene pronosticato in lotta per un ottimo piazzamento nelle charts inglesi di fine anno. La canzone è comunque presente anche nel DVD dei G4 intitolato " Live At The Royal Albert Hall", dal concerto tenuto nella prestigiosa hall londinese ed al quale partecipò anche il buon Robin. La tracklist del singolo (che contiene ben 3 versioni di "First of may", è la seguente:

1. First Of May (con Robin Gibb)
2. When A Child Is Born
3. Don’t Dream It’s Over
4. First Of May (live) (con Robin Gibb)
5. When A Child Is Born – cd extra video
6. First Of May (live) (con Robin Gibb)– cd extra video


"Woman in love", il singolo co-prodotto da Robin (e nel quale pare lui partecipi pure nei cori) contenente la cover del grande successo di Barbra Streisand scritto per lei da Barry & Robin, eseguita dalla ex-Atomic Kitten Liz McClarnon, sarà invece pubblicato il 13 febbraio 2006, anche se la sua diffusione nelle radio inglesi inizierà il 7 gennaio 2006. Pare inoltre che la McClarnon abbia inciso un'altra canzone scritta da Robin insieme a Gary Barlow (ex Take That). La canzone (anch'essa co-prodotta da Robin), dovrebbe essere inserita nel prima esperienza solista della McClarnon, che, in un messaggio inviato ai fan di Robin e pubblicato sul sito di Robin, si è dichiarata "incredula e felice di avere lavorato con una leggenda come Robin".
Una versione "dance re-mix" di questa cover è comunque già disponibile in UK nella compilation "Clubland 8".



Barry Gibb, dal canto suo, in varie chat sul suo sito ufficiale, oltre a parlare dei conflitti con Robin (al quale almeno pubblicamente ha posto fine con un comunicato nel sito stesso), ha spiegato che in ogni caso sta pensando ad un suo progetto in tributo a Maurice (consistente in un cd con canzoni cantate da Maurice, delle quali alcune inedite), ed ha annunciato la futura pubblicazione di materiale (su video e DVD) dei Bee Gees, mentre in tutto il mondo sta per uscire (o è gia uscito, vedi anche Italia d'importazione dall'Olanda) il DVD del suo "Now voyager" (un film-documentario su un viaggio solitario ed immaginario che accompagnò, nel 1984, l'uscita del suo omonimo primo album da solo. Il video di che trattasi era finora disponibile solo in vhs.
Inoltre Barry sostiene che è imminente l'annuncio di una nuova pubblicazione remasterizzata di gran parte catalogo dei Bee Gees, e che lui e Robin stanno valutando le offerte delle varie case discografiche per la pubblicazione di tutto il loro materiale, del quale da poco hanno recuperato il completo controllo anche per quello che concerne l'utilizzo su supporti da destinare alla vendita.
Soprattutto ha rivelato che si esibirà dal vivo in occasione del "Love and Hope Ball". Il concerto si svolgerà sabato 18 febbraio 2006 al Westlin Diplomat Resort & Spa a Miami e riguarderà esclusivamente il suo materiale. In altre chat Barry ha inoltre dichiarato che per il prossimo anno non sono da escludere altri live shows, ma molto dipenderà dal buon esito (anche in termini di resistenza fisica, ha dichiarato) dello show del 18 febbraio.
Il figlio Ashley ha confermato che sono già pronte nuove canzoni (scritte col padre e col fratello Steve) per un nuovo progetto solistico di Barry, che potrebbe vedere la luce alla fine del 2006.

Nel frattempo il disco prodotto da Barry per Barbra Streisand, "Guilty Pleasures" (disco d'oro in USA e di platino in UK) ha sfornato un successo nelle dance chrts statunitensi.
Infatti "Night of my life" (abbastanza clamorosamente) ha raggiunto il #2 nella "Hot dance club play" di Billboard, seconda sola al nuovo singolo di Madonna (che però gode di una immensa promozione mediatica).
Il nuovo singolo in UK (in uscita il prossimo 19 dicembre) sarà il duetto Gibb/Streisand "Come tomorrow", e vedrà come b-side un nuovo remix di "Night of my life", della quale esistono attualmente già 4 diverse versioni, disponibili solo in USA su maxi singolo in vinile.



Il progetto di Robin per il tributo a Maurice (22/10/2005)

La conferma ufficiale delle attività che Robin sta organizzando in tributo alla memoria del fratello Maurice (album, concerto e mini-serie TV) è stata data dalla Clear Channel Entertainment Television (CCETV), che ha annunciato il piano della sua partecipazione al progetto.
Il progetto è organizzato e coordinato da Robin e (purtroppo) non vede nessun coinvolgimento di Barry Gibb, l'altro Bee Gee superstite.
Tutte le attività si svolgeranno attorno allo speciale album tributo, prodotto dal premio Grammy Kenneth "Babyface" Edmonds, che verrà pubblicato nel giugno 2006.
La CCETV ha annunciato la futura realizzazione di uno spettacolo televisivo che riprenderà un concerto dal vivo nel quale molte stars si esibiranno cantando le canzoni dei Bee Gees. Inoltre sarà realizzato un DVD del concerto ed una mini-serie TV che raccoglierà tutti i "backstage" del concerto ed i "making of", cioè le impressioni, i commenti degli artisti coinvolti nel progetto concernenti la musica e la storia dei Bee Gees e di Maurice, nonchè interviste realizzate durante l'incisione ed il mixaggio del disco. Ogni episodio della mini-serie sarà dedicato ad un artista e si concluderà con la visione (e l'ascolto) della canzone incisa. Alcuni di questi episodi sono già stati registrati, poichè alcuni degli artisti coinvolti ha già inciso il proprio contributo al progetto
Il concerto, oltre ad essere registrato per il DVD appena citato, sarà trasmesso in diretta da uno dei più importanti network statunitensi ed i proventi saranno devoluti in beneficenza.
Al cd (già in uno ottimo stato di realizzazione, pare che siano state già incise una decina di pezzi) partecipano tra gli altri : Paul McCartney (che ha già registrato "Too much heaven" in duetto con Robin Gibb), Snoop Dogg, Sheryl Crow (ha già inciso "To love somebody""), Black Eyed Peas, Wyclef Jean, Beyonce, Leann Rimes, Eric Clapton ed i Rascal Flatts. Altri artisti saranno annunciati in seguito e si spera che molti altri parteciperanno al concerto di beneficenza.


"Guilty Pleasures/Too" nelle charts mondiali (21/10/2005)

"Guilty Pleasures" ("Guilty Too" in Gran Bretagna):il suo cammino nelle classifiche di tutto il mondo.
Di seguito alcuni piazzamenti (le cosidette "peak positions", cioè i punti più alti delle vendite del disco), nelle charts dei principali mercati discografici (non appena la diffusione dell'album sarà completata in tutto il mondo saranno aggiunti ulteriori dati).

(AGGIORNAMENTO: 21/10/2005)

- Disco d'oro in USA (500.000 copie vendute) ed in UK (100.000) -

USA (vendite internet)
1
Gran Bretagna
3
USA
5
Olanda
6
Canada
9
Nuova Zelanda
12
Svezia
13
Irlanda
13
Austria
20
Spagna
21
Hong Kong
21
Australia
24
Norvegia
29
Danimarca
30
Germania
31
Italia
34
Belgio
37
Svizzera
51
Francia
59
Eurochart
(* Media delle vendite cumulate "Guilty Pleasures/Guilty Too)
      13 (*)


Prestigioso premio per i Bee Gees (10/10/2005)

La prestigiosa rivista musicale inglese mensile "Q", ha assegnato il "Q Lifetime Achievement Award" ai Bee Gees.
Il premio è stato ritirato da Robin durante la cerimonia svoltasi al Grosvenor House Hotel a Londra. Robin (dal vivo) e Barry (via satellite da Miami) hanno dedicato questo premio a Maurice

Robin alla cerimonia Q awards 2005
Robin ed il premio

Guarda anche il sito ufficiale dei Q Awards 2005


Il nuovo album di Barbra (& Barry) (17/09/2005)


la copertina del nuovo disco(N.B: Notizia originariamente pubblicata il 4 agosto, ultimo aggiornamento: 17 settembre)

Quella che si vede è la copertina del il nuovo album di Barbra Streisand prodotto da Barry Gibb.

La Columbia Records, in data 12 agosto, ha emesso un comunicato stampa, dal quale si evince che:
1) il titolo definitivo è "Guilty Pleasures"(tuttavia in Gran Bretagna il titolo sarà "Guilty Too")
2) l'uscita è programmata per il 20 settembre 2005. (In Italia è disponibile dal 15 settembre)


ULTIMI AGGIORNAMENTI

>> 17/09/2005 - Recensione dell'album
>> 16/08/2005 - Premiere mondiale del video di "Stranger in a strange land", una delle canzoni tratte da "Guilty Pleasures" in esclusiva assoluta su www.amazon.com, clicca qui per vederlo

>> 13/08/2005 - La Columbia Records ha realizzato un sito (più esattamente un blog), completamente dedicato al nuovo lavoro di Barbra Streisand: http://blog.columbiarecords.com/barbra/, dal quale ad esempio si evince che una delle canzoni ("Above the law") è stata scritta da Barry & Barbra


Recentemente Barry si era dichiarato molto contento del lavoro ed ha confermato che sarebbe stato concluso entro i primi giorni di agosto, per passare alla fase di post-produzione e stampa entro la fine di agosto stesso.
Nel frattempo sono iniziate a fioccare le prime indiscrezioni sull'album: oltre alla copertina (della quale non si hanno ancora conferme ufficiali) è apparsa su vari negozi on-line anche la presunta play-list dell'album, ovviamente anch'essa priva di conferme da parte della Columbia Records (la casa discografica della Streisand, che tra l'altro è apparsa abbastanza irritata dalle indiscrezioni su copertina e brani):

1) Above The Law (Duet With Barry Gibb)
2) Stranger In A Strange Land
3) Hideaway
4) Golden Dawn
5) If Only (You Were Mine)
6) Night Of My Life
7) Come Tomorrow (Duet With Barry Gibb)
8) It's Up To You
9) Without Your Love (Along The Way)
10) All The Children
11) (Our Love) Don't Throw It All Away
12) Letting Go

AGGIORNAMENTO (14.08.2005): la tracklist definitiva dovrebbe essere la seguente:

1. Come Tomorrow (Duet With Barry Gibb) [5:01]
2. Stranger In A Strange Land [4:48]
3. Hideaway [4:15]
4. It's Up To You [3:31]
5. Night Of My Life [3:59]
6. Above The Law (Duet with Barry Gibb) [4:26]
7. Without Your Love [3:49]
8. All The Children [5:13]
9. Golden Dawn [4:40]
10. (Our Love) Don't Throw It All Away [4:01]
11. Letting Go [3:53]

Le differenze tra le due tracklist, oltre il diverso ordine delle canzoni, riguardano l'apparente esclusione di un pezzo, "If Only (You Were Mine)", originariamente inclusa.
Tra le undici canzoni almeno nove sono inedite, mentre è da notare la cover della canzone di Andy Gibb "(Our Love) Don't Throw It All Away". Inoltre "Letting go" è una versione della canzone inserita nella colonna sonora che Barry scrisse per il film "Hawks" nel 1988.

Da ricordare inoltre che il prossimo 19 agosto (certe fonti indicano il 29) dovrebbe essere la data di pubblicazione europea (Italia inclusa) di "Guilty (25th Anniversary Edition)", che contiene tutte le canzoni originariamente comprese nel fortunatissimo album del 1980 ed un DVD che include:
a) un'intervista di Barry e Barbra (realizzata tra giugno e luglio 2005) sui ricordi del "making" di Guilty nel 1980
b) due estratti ("Guilty e "What kind of fool") dal DVD di Barbra "One Voice"
c) una raccolta di foto
d) un video che ritrae la performance in studio del brano 'Stranger In A Strange Land', come anticipazione del nuovo album.

Barry è stato inoltre recentemente (lo scorso 16 luglio) protagonista di una chat tenutasi nel suo sito ufficiale, nel corso della quale ha dichiarato che John Merchant (che aveva collaborato agli ultimi album dei Bee Gees) ha collaborato nella co-produzione dell'album della Streisand.
Barry ha inoltre anticipato un futuro album speciale di Andy Gibb, nel quale potrebbero essere inclusi alcuni inediti ed ha lasciato intendere che sta scrivendo/ha scritto materiale col figlio Ashley.
Si è inoltre dichiarato pronto ad accettare consigli e suggerimenti dei fans sulle modalità di un appropiato tributo alla memoria di Maurice Gibb, poichè non riesce in questo momento a trovare in merito un accordo col fratello Robin.


Paul Mc Cartney & Robin: premio e duetto (12/08/2005)

Paul Mc Cartney e Robin dopo la premiazioneRobin Gibb ha ricevuto dalle mani di Paul Mc Cartney uno speciale diploma in "Rock'n'roll del LIPA (Liverpool Institute of Performing Arts), del quale l'ex-Beatle è responsabile nel corso di una cerimonia tenutasi il 29 luglio.
Sir Paul, dopo avere ringraziato Robin, rivolgendosi all'audience (circa 500 tra studenti dell'Istituto e reporter vari), ha affermato che Robin ha meritato un premio "perchè fa parte di una band che è al sesto posto assoluto nelle classifiche di vendite di tutti i tempi ed è l'unica ad avere scritto, prodotto e cantato sei consecutivi singoli numeri uno".
Robin ha ringraziato dicendo che "Paul sta facendo un lavoro speciale ed ammirevole con questo Istituto ed ha il mio costante e totale supporto. Quello che fa Paul è mi sta particolarmente a cuore, incoraggiare e sviluppare le capacità artistiche di nuove giovani aspiranti individualità. E'importante che noi, che abbiamo avuto benefici nella nostra carriera, diamo agli altri il massimo incoraggiamento possibile. Quello che sta accadendo a Liverpool non sarebbe stato raggiunto senza Paul."(Fonti: BBC e robingibb.com)

AGGIORNAMENTO:
Fonti vicine al management di Robin sostengono che Sir Paul e Robin abbiano inciso un duetto per una nuova versione di "Too much heaven", da inserire nel il cd tributo a Maurice programmato per il prossimo anno.

Robin riprenderà il suo tour in Asia il prossimo 20 agosto in Malesia, suonando inoltre in Singapore il 23 agosto ed a Taiwan il 27 agosto.
L'unica data europea per il 2005 era prevista per il 10 settembre ad Uelzen in Germania, ma il concerto è stato cancellato (AGGIORNAMENTO:12/08/2005)

Inoltre uscirà a giorni in UK la cover di "Woman in Love" prodotta da Robin e cantata da Liz Mc Clarnon delle Atomic Kitten.
La Mc Clarnon ha recentemente dichiarato di essere contenta ed onorata di avere lavorato con un artista del calibro di Robin, che ha accettato con entusiasmo di produrre il singolo, il quale esito commerciale tuttavia rende "nervosa" l'ex cantante delle Kitten.
Come si ricorderà la versione originale di "Woman in love" (scritta da Barry e Robin Gibb nel 1980) fu il più importante successo commerciale (come singolo) dell'intera carriera di Barbra Streisand.


Le ultime da Robin: cd, dvd ed altri concerti (13/06/2005)

Il 17 giugno sarà pubblicato in Italia "Robin Gibb Live". Il cd contiene la registrazione di uno dei concerti del tour tedesco di Robin (con la Neue Philharmonie Frankfurt Orchestra) del 2004, per la precisione il concerto di Bonn (18/09/04, Museumshof).
I brani inseriti sono:
1. Night Fever
2. I’ve Got To Get A Message To You
3. How Deep Is Your Love
4. Nights On Broadway
5. Love Hurts
6. Massachusetts
7. My Lover’s Prayer
8. New York Mining Disaster 1941
9. Please
10. Saved By The Bell
11. To Love Somebody
12. Words
13. You Win Again
14. Juliet
15. Tragedy
16. Jive Talkin’
17. Stayin’ Alive

Qualche giorno dopo sarà disponibile in Italia anche l'omonimo DVD, che, oltre a contenere il concerto, includerà anche alcuni extra, cioè la canzone "Emotion", un'intervista con Robin, un video girato nella casa di Robin in UK (The Prebendal) ed alcune foto, tratte dai concerti tedeschi.
Nel frattempo Robin, dopo il grande successo dei tre concerti ad Hong Kong (9,10 e 11 giugno), suonerà ancora in Asia, a Taiwan, il prossimo 27 agosto.
Inoltre Robin sarà il principale protagonista del concerto di beneficenza che si terrà il 10 settembre a Uelzen,in Germania, in occasione dei 75 anni della DLRG, l'organizzazione tedesca di salvataggio marino (collegata alla campagna 'Make Poverty History', di cui Robin è testimonial).
Prima di Robin (che concluderà il concerto e che si esibirà per circa 90 minuti insieme alla Neue Philharmonie Frankfurt Orchestra) suoneranno altri artisti, tra i quali Sarah Connor e Patrick Nuo.
Il concerto si svolgarà in un'area vicina alla stazione ferroviaria di Uelzen.
I biglietti, che dovrebbero costare circa 30 euro sono già disponibili tramite internet,(Eventim.de), ma tra breve saranno disponibili pagine web dedicate all'evento, con maggiori informazioni e dettagli.


Barry: nuovo album con la Streisand e sito ufficiale (25/05/2005)

Barry Gibb e Barbra Streisand di nuovo insieme per un nuovo album, a 25 anni di distanza dal fortunatissimo "Guilty" (1980).
Dopo l'annuncio ufficiale della nuova collaborazione (dato dalla Streisand a marzo), in questi giorni Barry Gibb è a Los Angeles per registrare alcune canzoni (pare almeno tre) con Barbra Streisand e per curare di persona la registrazione di tutte le altre canzoni della prestigiosa cantante statunitense.
Barry, che resterà a L.A. almeno tre settimane, secondo fonti accreditate, ha scritto almeno dodici canzoni per il nuovo album di Barbra, che dovrebbe essere pubblicato entro la fine di settembre 2005.
Tra i suoi collaboratori nella scrittura dei pezzi, il suo amico David English ed il figlio Ashley.
Allo stato attuale nessuna collaborazione di Robin Gibb è prevista.
Nel frattempo da ieri è attivo il sito ufficiale di Barry, che, oltre a contenere foto, notizie e discografia di Barry, promette di essere un punto di riferimento importante per informare correttamente i fans sulle sue attività ed i suoi progetti. Sono previste chat con Barry ed anche uno spazio dedicato allo shopping (gadget vari ma anche MP3 di demo e varie rarità registrate da Barry disponibili soltanto online).


Robin: attività sociali e nuovi concerti (25/03/2005)

Il management di Robin Gibb (e le notizie sono confermate sul forum di www.robingibb.com) ha annunciato una serie di esibizioni dal vivo di Robin a Mosca ed in Asia.
Nel dettaglio, Robin suonerà dal vivo a Mosca, nella prestigiosa atmosfera della music hall del Cremlino, il 28 marzo 2005, ad Hong Kong, dal 9 all'11 giugno (tre concerti) ed a Kuala Lumpur (Malesia), il 20 e 21 agosto.
Robin è nel frattempo molto presente sulla scena, soprattuto sul fronte delle attività sociali.
18 febbraio 2005: invitato da Paul Mc Cartney a discutere alla "Liverpool Performing Art School" su temi concernenti l'industria musicale e l'attività di autore di canzoni. (Ha risposto per circa 90 minuti a domande provenienti da un audience di circa 400 studenti)
1 marzo 2005: fra i prestigosi ospiti di un galà tenuto a Buckingham Palace dalla Regina e dal Duca di Edimburgo, in onore delle personalità del mondo musicale inglese che rappresentano nel mondo l'eccellenza della musica britannica e il contributo alla cultura e l'economia del Regno Unito. Fra gli altri ospiti: Eric Clapton, Brian May e Phil Collins.
Inoltre il prossimo 28 maggio Robin (e sua moglie Dwina) prenderanno parte alla cena di beneficienza organizzata e presentata da Paul Mc Cartney e sua moglie Heather nell'ambito del progetto sulle attività anti-mine militari "Adopt a Mine Field" che si terrà a Neuss, in Germania.



Barry: niente insieme a Robin (per ora) (10/03/2005)

"Robin ed io non ci incontremo per fare alcunchè", dice Barry Gibb. "Siamo così differenti come persone. E' stato grande essere insieme come gruppo, ma molto più difficile essendo fratelli rispetto ad essere in un gruppo (formato da estranei). Non abbiamo piani di fare niente, al momento, ma chi sa?"
E' il passaggio fondamentale dell'intervista rilasciata qualche giorno fa da Barry Gibb al giornalista Gail Williams, della testata australiana "Sunday Times".
Nell'intervista, (versione integrale in inglese), Barry parla anche delle sue attuali attività.
"Per ora sto scrivendo canzoni per me (ed anche per Cliff Richard e per Barbra Streisand), e continuerò a farlo, fino a quando resto in equilibrio senza caderci sopra...
Tutto sembra andare bene, per il momento. Non voglio vivere sui vecchi dischi."
Nell'intervista viene adombrata anche la possibilità di una presenza di Barry in Australia a supporto della versione locale del musical "Saturday Night Fever".



Grief never grows old (15/01/2005)

La BBC ha trasmesso in anteprima mondiale "Grief never grows old", il singolo realizzato da numerose stars della musica pop internazionale sotto il nome di "One World Project" e cui proventi saranno interamente devoluti alle vittime del maremoto in Asia.
Il pezzo (una ballata molto lenta e struggente) è stato trasmesso alle ore 15,20 del 13/01/2005 (ora italiana) durante lo "Stevie Wright Show", in onda su BBC2.
Il singolo sarà disponibile dal 24 gennaio su etichetta "One World Project", appositamente creata dalla Universal Record per assicurare il 100% del ricavato a favore delle popolazioni colpite dal maremoto.
Il conduttore Stevie Wright, oltre a dare ovviamente il massimo risalto all'iniziativa benefica, ha presentato la canzone nominando inizialmente "Cliff Richard ed i membri superstiti dei Bee Gees", Barry e Robin Gibb, sottolineando con molta enfasi il fatto che cantavano insieme per la prima volta dalla morte del loro fratello Maurice.
In seguito ha elencato alcune delle altre stars che fanno parte del progetto di beneficenza.
Per la verità le parti cantate da Barry e Robin, oltre ad essere state registrate una a Miami e l'altra a Londra, sono ben distinte e separate nel corso della canzone. Barry, oltre a fare capolino varie volte all'inizio del pezzo, canta la sua parte prima di un assolo di chitarra, menre Robin conclude la canzone.
Entrambi i contributi sono di ottima fattura.
Si segnala tra gli altri la partecipazione di:
Gary Moore (suo l'assolo di chitarra), Boy George, Steve Winwood, Jon Anderson e Rick Wakeman (Yes), Bill Wyman, America, Kenny Jones, Chicago, Brian Wilson (Beach Boys), Russell Watson, Davy Spillane.
E' improbabile che il gruppo di stars suoni la canzone dal vivo, ma è stato girato un video nel quale è presente Robin.


I fratelli Gibb per le vittime del maremoto asiatico (07/01/2005)

Barry e Robin Gibb, Olivia Newton-John, Ronan Keating, Boy George, Cliff Richard, Bill Wyman, Tony Hadley sono alcune delle stars inglesi che canteranno un singolo i cui proventi saranno destinate alle vittime del maremoto in Asia (fonte:robingibb.com).
Barry inciderà la sua parte del pezzo a Miami sabato 8 gennaio, mentre Robin ha inciso la sua parte a Londra il 6 gennaio.
Il singolo, che si intitola "Grief never grow old", è scritto dal presentatore inglese Mike Read e sarà prodotto da Stewart Levine, sarà pubblicato dalla Universal tra il 15 ed il 20 gennaio.
Gli organizzatori del progetto, denominato "One World Project", sperano di raccogliere più di 2 milioni di sterline (circa due milioni e ottocentomila euro).


 
 





Nuovo DVD con interviste inedite a Barry e Robin
Bee Gees -"In our own time" - DVD


Bee Gees Italy © 1998-2017 Enzo Lo Piccolo