BEE GEES ITALY - Blog & News

BEE GEES ITALY >> Home | Forum| Bee Gees - Brothers Gibb | Musica, video & libri | Link



"Amo vivere nell'amore. Non vivo nella negatività. Non penso la negatività. Non perseguo nulla che sia negativo. Neppure faccio domande che siano negative..." (Maurice Gibb)


Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
(di Enzo , 12/01/2008 @ 09:24:10, in N.D.R. (Note Del redattore), linkato 1372 volte)

Maurice Gibb moriva il 12 gennaio 2003 a Miami. Aveva 53 anni.
Maurice è stato un ottimo musicista e compositore, ma è stato soprattutto colui che ha tenuto uniti i Bee Gees.
Si auto-definiva "man in the middle" (l'uomo nel mezzo), in questo caso fra le forti (e diverse) personalità degli altri due Bee Gees (i fratelli Barry e Robin).
Chi scrive, inoltre, ha avuto la fortuna di incontrarlo due volte, e potere quindi testimoniare l'estrema simpatia che Maurice (Mo, come lo chiamavano i suoi fratelli ed amici) comunicava con estrema spontaneità.

Vedere anche:
"Man in the middle": In memoria di Maurice Gibb
Forum: Tributi a Maurice Gibb

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(di Enzo , 23/12/2007 @ 09:37:30, in N.D.R. (Note Del redattore), linkato 1246 volte)

Auguri di un sereno Natale ed un ottimo nuovo anno a tutti i visitatori di "Bee Gees Italy"!
Il 2008, tra l'altro (secondo le informazioni che sono state diffuse), dovrebbe essere l'anno della pubblicazione di nuovi lavori solisti di Barry (l'album country) e Robin (l'album di cui ha parlato in questi ultimi giorni).
Sono attese anche le ristampe di altri albun dei Bee Gees con ulteriore materiale inedito.
Speriamo bene

Auguri a tutti
Enzo Lo Piccolo
Bee Gees Italy


 

"Merry  Xmas and happy new year!"

I wish a Merry  Xmas and a happy new year to all the visitors of  "Bee Gees Italy".
The new year could be (likely) a very busy year for the Brothers Gibb, according to the previosus news. Upcoming solo albums for Barry (the country work) and for Robin (the one he talked about very recently). Some new reissues of the Bee Gees album are also due from Rhino, with unreleased material.
Let's hope!

Season's greeting to everyone!
Enzo Lo Piccolo
Bee Gees Italy

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(di Enzo , 22/12/2007 @ 09:23:12, in N.D.R. (Note Del redattore), linkato 1254 volte)

Robin Gibb festeggia oggi il suo 58esimo compleanno.
A lui tutti gli auguri dei vistatori di "Bee Gees Italy" e di tutti i fans italiani.
Robin festeggia anche con il suo nuovo sito ufficiale, in linea dal 20.12.2007, che contiene notizie, foto e tanto materiale.
Date un'occhiata:
www.robingibb.com


 "Robin: birthday and the brand new official site"

Robin Gibb is 58 today. Happy birthday to him from all the visitors of Bee Gees Italy and from all the Italian fans.
Let's congratulate him also for his brand new official site, with a lot of interesting features. Take a look:
www.robingibb.com

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(di Enzo , 15/12/2007 @ 10:19:29, in Dal web, linkato 1319 volte)

Durante un'intervista rilasciata alla BBC (e come confermato ad alcuni fans presenti), Robin sta per iniziare a lavorare alla realizzazione di un nuovo album solista, che sarà pubblicato nella primavera del 2008. L'album conterrà esclusivamente materiale nuovo.
Non è noto se saranno canzoni scritte da Robin o comunque con la sua collaborazione.
Nel corso della stessa intervista Robin ha dichiarato che è in realizzazione un musical a Broadway sulla musica dei Bee Gees.
La settimana scorsa Robin ha incontrato Barry a Miami, ed a quanto pare i due fratelli hanno parlato proprio di questo progetto.
Robin ha registrato alcune interviste promozionali in Gran Bretagna in occasione del trentennale di "Saturday Night Fever", di cui è in distribuzione un DVD con contenuti extra (in UK è stato messo in vendita di recente).
In una di queste interviste (a BBC News), robin ha lasciato di sasso gli increduli giornalisti dichiarando di non avere mai visto (in 30 anni) l'intero famoso film con Travolta...
Ecco il clip dell'intervista:
news.bbc.co.uk/player/nol/newsid_7140000/newsid_7145600/7145656.stm


Fonti: BBC, Words Mailing List e robingibb.com


"Bee Gee never caught 'Fever' and is working for a new solo set"

Bee Gee Robin Gibb has admitted to the BBC that he has never watched all of Saturday Night Fever, the iconic film for which his band wrote the soundtrack.
news.bbc.co.uk/player/nol/newsid_7140000/newsid_7145600/7145656.stm
Robin Gibb has stated that he's working on a new solo album, due in spring 2008. The set will include only brand new material (it's unknown if written or co-written bay Robin)

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(di Enzo , 12/12/2007 @ 09:59:31, in Dal web, linkato 1203 volte)

Dopo ben 28 anni, i Bee Gees ritornano nelle classifiche dance a stelle e striscie.
Infatti uno dei numerosi remix di "If I can't have you" (inserito nella versione speciale di "Bee Gee Greatest") debutta al #50 nella USA "Hot Dance Club Play" chart.
Il commento della prestigiosa rivista "Billboard" spiega perchè i Gibb non siano da considerare stars della disco music: infatti è appena la quarta volta che nella loro carriera che i Bee Gees (come gruppo) entrano nelle classifiche dance USA. E' vero comunque che numerose canzoni scritte dai Gibb, cantate da altri artisti (Diana Ross, Barbra Streisand, Tavares, Yvonne Elliman, etc) hanno avuto un ottimo successo nelle chart dance.
Nel frattempo "Too much heaven" , (la cover della boyband U5 che vede una piccola partecipazione di Robin Gibb) debutta molto bene al #7 in Germania. Robin ha deciso di prendere parte ad uno show in Germania con gli U5 per effettuare ulteriore promozione del singolo. 
Fonte: Billboard.com e "Words" mailing list. (Grazie a Juan Cristobal Guzman).


"The Bee Gees back in the US dance chart"
(Fred Bronson from Billboard) ANOTHER NOTABLE RETURN: Another famous trio returns to the Billboard charts this week, The Bee Gees are back on Hot Dance Club Play for the first time in 28 years. A remix of "If I Can't Have You" (Rhino) opens at No. 50.
This is only the fourth entry on this chart for the Bee Gees. "You Should Be Dancing" was a No. 1 hit in 1976. "Stayin' Alive," "Night Fever" and "More Than a Woman" from the soundtrack to "Saturday Night Fever" shared the No. 3 spot in 1978 and "Tragedy" stopped at No. 22 in 1979.
-------------------------------------
And in the meantime the cover of "Too much heaven" by US5 featuring Robin Gibb enters at #7 in the German Official Chart...

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(di Enzo , 15/11/2007 @ 11:24:06, in Dal web, linkato 1465 volte)

Oggi 15 novembre 2007 è il nono "compleanno" di questo sito, che vide la luce esattamente alle ore 16,30 del 15 novembre 1998 : - )
In nove anni il web si è rivoluzionato, tantissime cose sono cambiate.
La grandissima diffusione e le evoluzioni tecnologiche di questo formidabile strumento di comunicazione hanno reso molto più semplice la possibilità di offerta e fruizione di contenuti. Purtroppo è innegabile che si è moltiplicata anche la possibilità di ostacolare la fruizione dei contenuti (vedi spamming ed hackeraggi vari : - ().
Dopo nove anni "Bee Gees Italy" è sempre qui, per cercare di rendere il giusto tributo ad una delle icone più prestigiose della musica pop degli ultimi 40 anni, i fratelli Gibb, ed a fare in modo che chi li segue (in Italia e nel mondo) possa trovare una "casa comune" virtuale (che poi certe volte si trasforma in reale, come quando ci incontriamo : - ) )
Come ogni anno ringrazio tutti i visitatori di "Bee Gees Italy" per l'interesse mostrato e per il loro supporto! : - )
Enzo Lo Piccolo


"Bee Gees Italy" is nine!

Today, 15 November 2007, is the ninth "birthday" of this site, which was online for the first time exactly at 16.30 on 15 November 1998 : - )
In nine years, the web has revolutionized, many things have changed.
The great spread and technological developments of this formidable way of communication have made it much easier for the possibility of supply and use of content. Unfortunately, it is undeniable that has multiplied the possibility of impeding the access to the content (see spam and hackering : - ( )
After nine years "Bee Gees Italy is always here, to try to make the right tribute to one of the most important icons of pop music in the last 40 years, the brothers Gibb, and to ensure that those who loves them (in Italy and the world) can find a virtual "common home"  (which sometimes becomes real, as when we meet: - ))
Like every year I'm very happy to thank all visitors of "Bee Gees Italy" for their interest and for their support! : - )
Enzo Lo Piccolo

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(di Enzo , 02/11/2007 @ 23:24:43, in Dal web, linkato 1493 volte)

La storica soul band statunitense ha inserito una cover di "How deep is your love" dei Bee Gees nel disco "Back to front", uscito nei negozi la settimana scorsa.
L'album (il quarantottesimo in oltre 40 anni di carriera) contiene soltanto covers, ed insieme ai Bee Gees troviamo canzoni di alcuni mostri sacri della musica soul del calibro di Barry White, Sam and Dave, Staple Singers e George Benson.
I Temptations, di recente ammessi alla prestigiosa "Rock and Roll Hall of Fame", furono uno dei simboli più significativi del cosidetto "Motown" sound, dal nome della famosissima casa discografica che negli anni 60 e 70 sfornò una lunga striscia di singoli ed album soul di grandissimo successo.
Fra i successi più importanti si ricordano "My Girl","Get Ready” e "Just My Imagination (Running Away With Me)".

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(di Enzo , 29/10/2007 @ 19:34:25, in Dal web, linkato 1922 volte)

Il prossimo 30 novembre uscirà un singolo che vede duettare Robin Gibb e la boyband americana US5, gruppo popolarissimo sopratutto in Germania.
Si tratta della cover di "Too much heaven", grande successo dei Bee Gees del 1979.
Il video del singolo, (che verrà pubblicato inizialmente solo in Germania, Austria e Svizzera), è stato girato da Robin e dai US5 a Berlino in questi giorni, (approfittando del fatto che Robin era di ritorno dal trionfale concerto che ha tenuto a Sofia).
 I diritti di questa canzone, come si sa, sono stati ceduti dai fratelli Gibb all'UNICEF, pertanto saranno destinati alla suddetta organizzazione benefica anche i proventi derivanti dalle vendite di questa ennesima cover dei successi dei Bee Gees che vede protagonista Robin.
E' infatti la terza volta che Robin si cimenta in una cover di una canzone (di cui è co-autore), originalmente cantata dai Bee Gees.
I precedenti sono "Wish you were here" inserita nel suo album solista "Magnet" nel 2004 (cover della canzone dei Bee Gees originalmente pubblicata in "One" nel 1989) e "My lover's prayer", cover della canzone originalmente inserita in "Still Waters" nel 1997, che Robin riprese nel 2004 in coppia con Alistair Griffin (UK # 5).
Questo senza considerare la cover di "Woman in Love" di Barbra Streisand (scritta in coppia con Barry), co-prodotta da Robin nel 2005 e portata nella top 5 UK dalla starlet Liz McClarnon.
E come non ricordare che oltre due terzi della playlist dei concerti di Robin riguarda il repertorio dei Bee Gees...
(Fonte: us5-fansite.de)

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(di Enzo , 28/10/2007 @ 20:53:50, in Dal web, linkato 1173 volte)

Tutto esaurito e grandissimo successo per l'unico concerto bulgaro di Robin Gibb, che si è esibito al palazzo Nazionale della Cultura di Sofia davanti ad oltre 4.000 fans.
Dopo avere annullato due concerti a S. Pietroburgo (Russia), originariamente previsti per il 23 e 24 ottobre, Robin, (accompagnato dalla sua solita band, che annovera ben tre componenti bulgari, appunto) ha riscosso un enorme successo di pubblico ed una grande attenzione dei media bulgari, che lo hanno seguito in tutti i suoi movimenti nella capitale bulgara.
La scaletta del concerto, (all'interno del quale non sono mancati alcuni momenti di autentica commozione nostalgica) ha dedicato molto spazio, come al solito, al repertorio dei Bee Gees.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
(di Enzo , 06/10/2007 @ 17:56:02, in Dal web, linkato 1483 volte)

Nel sito web "Corriere.it" (relativo al giornale "Corriere della Sera"), è presente il seguente sondaggio:

Qual è la canzone d'amore che preferite per creare "atmosfera"?

"How deep is your love" dei Bee Gees è attualmente in testa.
Per votare, cliccate su questo link.

(Fonte: corriere.it ) - Grazie a Paolo Recanati per la segnalazione!


English translation

Vote for the Bee Gees...

In the Corriere.it website (the website of the most popular Italian newspaper, the "Corriere della sera"), there is the following poll: Which love song do you prefer to create "atmosphere"?
"How deep is your love" by the Bee Gees is currently at #1...
If you want to vote for the Bee Gees, please follow this link

(Source:
corriere.it )

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16